DA GDS IN EDICOLA

Toni infuocati al Comuni di Trapani, dopo 7 ore passa il Dup

di
comuni, Trapani, Politica

Ci sono volute quasi sette ore. È successo di tutto ma alla fine il Dup è passato. Le polemiche, però, sono fortissime, soprattutto nei modi. Nella notte tra lunedì e martedì è stato approvato il Documento Unico di Programmazione, atto preliminare del bilancio di previsione che sarà trattato domani alle 10 in Consiglio comunale.

Il capogruppo di Demos Giuseppe Pellegrino, continuamente interrotto, è riuscito comunque in aula ad intervenire: «Ritengo che ci siano una serie di dati importanti che sono la programmazione per i prossimi tre anni, ancorato al programma politico del sindaco Tranchida. I dati che rilevo sottolineano come la popolazione, purtroppo, ha un saldo migratorio di -380. Bisogna fare di più affinché questo dato cambi. Tante cose sono state fatte e tante verranno realizzate».

Lo scontro tra il consigliere Lipari ed il presidente Guaiana, invece, è frontale. Il primo, dopo un lungo intervento sulla possibilità di una sospensione della seduta, è stato accompagnato fuori dall'aula da due poliziotti municipali per le continue proteste. I toni sono stati più che accesi, infuocati.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X