stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La variante sudafricana è arrivata in Sicilia: a Mazara del Vallo il primo caso
CORONAVIRUS

La variante sudafricana è arrivata in Sicilia: a Mazara del Vallo il primo caso

La variante sudafricana è arrivata in Sicilia: il primo caso è stato registrato a Mazara del Vallo. A essere stato contagiato da una delle nuove mutazioni del virus è un marittimo mazarese di 32 anni, rientrato dopo due mesi di lavoro in Africa, trascorsi a bordo di una nave che lavora nelle piattaforme petrolifere.

Come spiega Fabio Geraci in un articolo sul Giornale di Sicilia in edicola,  il marittimo era rientrato in Italia partendo il 10 febbraio da Malabo, la capitale della Guinea Equitoriale, con un volo che ha fatto scalo ad Addis Abeba per poi atterrare a Roma il giorno dopo. Da qui la coincidenza con Palermo. Come da protocollo, appena sbarcato a Punta Raisi l’uomo è stato sottoposto a tampone rapido risultando negativo. Rientrato nella sua villetta di Mazara del Vallo, i primi sintomi del Covid: febbre e tosse si sono manifestati il 15 febbraio ed è immediatamente scattato l’isolamento assieme alla moglie, anche lei risultata positiva.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X