stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia a Castellammare, dal Pp all'elezione col centrodestra: chi è il sindaco indagato
CONCORSO ESTERNO

Mafia a Castellammare, dal Pp all'elezione col centrodestra: chi è il sindaco indagato

mafia, Nicolò Rizzo, Trapani, Cronaca
Nicolò Rizzo - Castellammare del Golfo

E’ indagato per concorso esterno in associazione mafiosa il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Rizzo. L’indagine è uno stralcio del blitz scattato stamattina nei confronti del boss Francesco Domingo e di altri dodici arrestati. Sulla vicenda vige il massimo riserbo dei pm della Dda di Palermo che questa mattina hanno coordinato le perquisizione nella sua abitazione e nel suo ufficio e domani sarà sottoposto a interrogatorio.

Ex segretario del Partito Popolare, è stato eletto sindaco nel maggio 2018 con una lista di centrodestra. Poco dopo il suo insediamento, a novembre, la Finanza ha arrestato il capo dell’ufficio tecnico del Comune, Simone Cusumano, in un’indagine in erano emersi gli affidamenti diretti del Comune. Nel 2006 l’ente è stato sciolto, proprio per le pressioni del boss Francesco Domingo, sull'ufficio tecnico.

«Ho piena fiducia nella magistratura e nel lavoro delle forze dell’ordine. Sono sereno - commenta Rizzo -. Sono assolutamente disponibile ad essere sentito immediatamente dalla magistratura per chiarire la mia posizione poichè ho sempre operato con la massima trasparenza».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X