stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Armi e droga in casa, arrestato a Mazara 40enne sorvegliato speciale

Sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, un mazarese è stato arrestato. I Carabinieri di Mazara del Vallo, durante dei controlli a soggetti sottoposti a misure di prevenzione personale hanno sorpreso Diego Addolorato, 40 anno, mentre faceva rientro a casa.

Il mazarese sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, per vari reati che vanno dalla detenzione illecita di arma comune da sparo, sprovvista di matricola, con relative munizioni, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e violazioni alle prescrizioni imposte dal giudice, non è stato trovato in casa durante i controlli effettuati la scorsa notte

I Carabinieri, sospettando la presenza di armi in casa, hanno proceduto con la perquisizione. Gli agenti dell'Arma hanno notato inoltre che l'uomo cercava invano di disfarsi di un sacchetto (contenente la pistola poi ritrovata e sequestrata), lanciandolo dal tetto della sua abitazione sul terrazzo di una adiacente. Recuperato il tutto, i militari dell’Arma hanno avuto modo di scoprire come all’interno vi fosse una pistola marca smith&wesson cal. 38, sprovvista di matricola.

Sono state inoltre rinvenute e sequestrate 35 munizioni calibro 38 special, una piccola quantità di marijuana e il relativo materiale di confezionamento.

Ma il mazarese non è nuovo alle forze dell'ordine. Addolorato infatti è conosciuto perché è stato più volte coinvolto in accesi diverbi all’interno di esercizi commerciali locali. In attesa dell’udienza di convalida del Tribunale di Marsala, è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X