CARABINIERI

Mazara del Vallo, controlli alimentari nei ristoranti: multe da 7 mila euro

di

Controlli a tappeto da parte del Nas di Palermo e dei carabinieri di Mazara del Vallo nei ristoranti. Scattano multe da 7 mila euro per irregolarità in materia di sicurezza alimentare.

Sono stati passati al setaccio tre ristoranti nel comune di Mazara del Vallo, riscontrando non poche irregolarità.

In un locale sul lungomare Mazzini, sono state scoperte carenti condizioni igieniche dell’area destinata ai frigoriferi, dove erano conservati gli alimenti in cattivo stato e scaduti. Per questo è stata comminata una sanzione amministrativa di 1000 euro.

Durante il secondo accesso ispettivo, i carabinieri hanno riscontrato irregolarità tra la planimetria dei locali e lo stato dei luoghi. Inoltre i militari hanno trovato il manuale di autocontrollo, che deve essere realizzato dal gestore del ristorante, carente delle procedure di scongelamento dei cibi e delle operazioni di conservazione degli alimenti in sottovuoto. Per queste irregolarità sono state elevate sanzioni per un totale di 3.000 euro.

Il terzo controllo ha permesso di verificare la presenza di un locale deposito in condizioni difformi rispetto ai regolamenti e la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo. Anche in questo caso sono state elevate sanzioni amministrative di 3.000 euro.

I  militari hanno avviato le procedure di segnalazione all’Asp di Trapani, che stabilirà i provvedimenti di competenza ma, intanto, per gli illeciti amministrativi riscontrati, i proprietari dei ristoranti controllati dovranno corrispondere al pagamento delle multe.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X