stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Castelvetrano dice addio a Giacomo Simanella, campione di ciclismo degli anni Settanta
LUTTO

Castelvetrano dice addio a Giacomo Simanella, campione di ciclismo degli anni Settanta

ciclismo, Trapani, Sport
Giacomo Simanella

È morto a Montréal, in Canada, a 66 anni, Giacomo Simanella. A Castelvetrano sono in tanti a ricordare il campione di ciclismo che, negli anni Settanta, fu figura di spicco dell'agonismo castelvetranese, grazie ai suoi successi a livello regionale.

Insieme a Salvatore Abate e Giuseppe Pernice, infatti, si distinse in diverse gare, alcune vincendole dominando. Dopo aver deciso di smettere con le corse, si trasferì per lavoro in Canada, dove si sposò, ebbe tre figli e, successivamente, anche quattro nipoti.

Ma la sua vita cambiò nel 2006, quando aveva da poco compiuto 50 anni. Simanella fu coinvolto in un terribile incidente mentre era in sella a una bicicletta. Dopo una caduta, infatti, si fratturò alcune vertebre del tratto cervicale che lo costrinsero alla paralisi. Visse in questa condizione per sedici anni, fino alla morte, avvenuta nei giorni scorsi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X