stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L'arresto di Messina Denaro, parlano i sindaci: «La fine di un incubo», dice Alfano di Castelvetrano
LE REAZIONI

L'arresto di Messina Denaro, parlano i sindaci: «La fine di un incubo», dice Alfano di Castelvetrano

Trapani, Politica
Enzo Alfano (M5s) sindaco di Castelvetrano

Il sindaco di Palermo Roberto Lagalla ha commentato la notizia dell’arresto di Matteo Messina Denaro, dicendo che si tratta di una grande vittoria dello stato. «Palermo e la Sicilia - afferma Lagalla - stamattina si sono svegliate con la notizia dell’arresto del capomafia Matteo Messina Denaro: questo sarà un giorno che resterà nella storia del nostro Paese. La cattura del boss rappresenta una grande vittoria dello Stato e una svolta nella lotta che le istituzioni e le forze dell’ordine portano avanti nel contrasto al potere mafioso. Il mio sentito ringraziamento va ai Carabinieri del Ros, al procuratore della Repubblica di Palermo Maurizio De Lucia e ai suoi collaboratori che hanno condotto le indagini, e a tutte le donne e tutti gli uomini della magistratura e delle forze dell’ordine che, negli anni della latitanza del boss, hanno lavorato senza sosta per raggiungere oggi questo risultato».

«È la fine di un incubo - dice Enzo Alfano, sindaco di Castelvetrano, il paese del superboss - e l’inizio di un’era nuova che coinvolga l’intera città. È la vittoria dello Stato, del diritto - commenta -, non se ne poteva più di associare la città a questo latitante che è nato qui. È un momento di grande vittoria e dobbiamo festeggiare perché oggi si segna una data storica per la nostra città».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X