stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Bilancio del Comune di Trapani, l'opposizione chiede dimissioni del sindaco
POLEMICHE

Bilancio del Comune di Trapani, l'opposizione chiede dimissioni del sindaco

di

Una voce fuori dal coro ma non solo. Chiara Cavallino e Gaspare Gianformaggio, consiglieri del “Gruppo Misto 2”, hanno chiesto le dimissioni del sindaco Giacomo Tranchida durante la trattazione del Bilancio Consuntivo 2018 del Comune di Trapani.

"Siamo chiamati ad approvare il Bilancio, una delle poche competenze che il legislatore ha posto in capo al Consiglio comunale, in questo caso ci viene chiesto di approvare Il bilancio ma ci vengono offerti pochi elementi di valutazione globale, insomma uno strumento finanziario a gestazione lunga, quasi elefantiaca, fuori tempo. Non si tratta, quindi, di una primizia, semmai di un aborto. Dove sono i bilanci di alcune delle società partecipate?", i due non usano mezzi termini.

Il Gruppo Misto 2 è nato per una volontà tecnica, un accordo tra le due consigliere del Movimento 5 Stelle (Cavallino e Trapani) e Gaspare Gianformaggio unicamente per poter partecipare alle riunioni dei Capigruppo.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X