DAL GDS IN EDICOLA

Comune di Trapani, approvati Consulta e Albo delle associazioni

di
comuni, Trapani, Politica

Attesa, annunciata e infine arrivata. L'approvazione dell'aula consiliare per il regolamento che sancisce ufficialmente la nascita dell'Albo e della Consulta delle associazioni cittadine è cosa fatta. La Consulta è un organismo consultivo e propositivo, attraverso il quale il Comune valorizza e promuove la partecipazione di libere organizzazioni impegnate in attività destinate a tutte le fasce d'età.

Il ruolo primario della Consulta è quello di creare e favorire un collegamento tra il volontariato e gli enti pubblici. Essa si costituisce, inoltre, come punto di riferimento per le associazioni, per favorire le opportunità di incontro e di confronto e, conseguentemente, di facilitare il dialogo e di migliorare le relazioni, al fine di trovare soluzioni a determinati problemi, di implementare le sinergie e, quindi, di aumentare l'efficacia delle iniziative proposte sul territorio.

Un organo indipendente che può essere consultato dall'amministrazione o che può portare avanti delle proposte per la città. Il Comune di Trapani, all'interno del suo statuto, prevedeva questo organo che, però, non era mai stato attivato. Grazie agli emendamenti approvati in aula, potranno far parte della Consulta sia le associazioni riconosciute che non riconosciute. All'albo, invece, possono iscriversi solo le associazioni riconosciute.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X