stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Cimitero di Valderice, le accuse di Gianfranco Palermo

di
Cimitero, valderice, Gianfranco Palermo, Trapani, Politica
Francesco Stabile - Valderice

È scontro a Valderice tra il consigliere comunale Gianfranco Palermo e il sindaco Francesco Stabile. Il consigliere ha chiesto un incontro ufficiale con i dipendenti del settore urbanistica e lavori pubblici in quanto responsabili dei lavori al cimitero. Palermo dice che è vergognoso osservare che nel 2019 dopo che si sono spesi soldoni, il padiglione 19 non risulta in perfetta regola di agibilità.

"I cittadini - afferma - prima di andar a trovare i propri defunti devono spazzare l'acqua viste le cattive opere di pavimentazione, i lavori non sono stati svolti a regola d'arte, in quanto all'interno del padiglione affiorano diverse criticità, esempio per evitare l'ingresso dell'acqua piovane hanno appoggiato dei tufi a terra vergognoso. I cittadini hanno strapagato un servizio pubblico ed è giusto che chi si è intascato i soldi paghi e risarcisca ai cittadini i propri diritti".

La risposta del sindaco Francesco Stabile non si fatta attendere. "È un po' tardiva la nota del consigliere comunale - afferma il primo cittadino - in quanto gli uffici hanno già avviato tutte le procedure necessarie per risolvere un danno che altri hanno sicuramente creato. Sono state fatte dal nostro ufficio legale delle note di contestazione all'impresa - spiega il sindaco - per la cattiva esecuzione dei lavori con relativa messa in mora. L'impresa non ha dato corrispondenza e pertanto l'ufficio legale su richiesta del Rup ha fatto nota ufficiale per ripristinare il problema in via sostitutiva chiedendo naturalmente danni all'impresa che al tempo realizzò i lavori".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X