Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Alcamo Marina, la task-force al lavoro per la pulizia e il decoro

Domenico Surdi

Alcamo marina ancora vive una situazione di emergenza igienico-sanitaria. Necessario quindi per il Comune continuare a garantire proprio personale, in aggiunta a quello che arriva dalla società che gestisce il servizio di raccolta rifiuti in città.

Considerando le diverse difficoltà tecnico-gestionali legate proprio alla raccolta rifiuti, con il passaggio saltato al nuovo ente gestore e che doveva essere formalizzato lo scorso 1 luglio, il sindaco Domenico Surdi ha deciso di prorogare per tutto il periodo estivo la task force del Comune con specifico impegno a garanzia del decoro e della pulizia del litorale. Rimarrà quindi in piedi sino al 15 settembre l'unità di progetto intersettoriale, una struttura organizzativa temporanea formata da dipendenti provenienti da diversi uffici che oramai da qualche anno viene istituita nel periodo estivo.

La squadra sarebbe dovuta rimanere in servizio sino al 30 giugno, proprio nell'ottica dell'avvento il giorno successivo del nuovo ente gestore della raccolta rifiuti che da capitolato d'appalto avrebbe dovuto svolgere anche servizio di pulizia dell'arenile e degli spazi a pubblici annessi. La rinuncia della ditta che si era aggiudicata l'appalto ha costretto il Comune a correre ai ripari, ordinando alla ditta uscente (l'Energetikambiente, ndc) di continuare ad assicurare.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

Persone:

Caricamento commenti

Commenta la notizia