DA GDS IN EDICOLA

Alcamo, arriva l'ordinanza per prevenire gli incendi

È stata rinnovata dal Comune di Alcamo l'ordinanza di pulitura, entro il 14 giugno, dei terreni nelle zone più a rischio di incendi, intimando anche di realizzare una fascia tagliafuoco perimetrale non inferiore a 10 metri di larghezza. Dal 15 giugno al 15 ottobre scatta il divieto di accendere fuochi.

Previste, nei confronti dei contravventori, multe da 25 a 500 euro, oltre ad eventuali responsabilità di natura penale.

L'ordinanza, firmata dal sindaco Domenico Surdi, riguarda la zona montana e pedemontana del Monte Bonifato (delimitata da via Madonna del Riposo, via Monsignor Papa, contrada Montagna - Morticello, strada provinciale 3 Alcamo - Giardinaccio - Rocche Cadute - San Nicola, strada statale 119, via Senatore Parrino, via Kennedy, viale Europa), Alcamo Marina e Macchie di Calatubo a nord della strada statale 187 dalla casa cantoniera al torrente Palmeri e al torrente Finocchio al confine del territorio comunale fino al mare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X