stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Castelvetrano, bocciata la riduzione dei gettoni di presenza
CONSIGLIO

Castelvetrano, bocciata la riduzione dei gettoni di presenza

di

CASTELVETRANO. Il consiglio comunale di Castelvetrano “boccia” l’istanza delle opposizioni che chiedeva di ridurre i compensi da subito, a consiglieri comunali, assessori e sindaco, del 20% , senza attendere il dispositivo di legge che scatterà nel 2017, con il rinnovo del consiglio comunale e del sindaco. La mozione presentata dai consiglieri comunali: Giuseppe Curiale, Monica Di Bella, Pasquale Calamia, Gaetano Accardo, Maurizio Piazza, Luciano Perricone Giampiero Lo Piano Rametta è stata respinta dai consiglieri comunali di maggioranza che sostengono l’attuale sindaco, Felice Errante.

«E’stata un’occasione persa -commentano i consiglieri comunali che hanno presentato la mozione di indirizzo per la riduzione del 20% delle indennità e di utilizzo delle somme risparmiate a favore degli indigenti. Nella seduta di lunedì sera si è consumato ancora un ennesimo scontro tra la maggioranza che sostiene il Sindaco Errante e l’opposizione all’interno del Consiglio Comunale, nonostante la mozione di indirizzo per la riduzione delle indennità di consiglieri, sindaco ed assessori nulla avesse a che vedere con gli equilibri politici. I consiglieri proponenti il taglio dei costi della politica, in una nota, scrivono.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X