stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Convitto statale per audiofonolesi di Marsala a rischio chiusura, vertice alla Regione
LA VERTENZA

Convitto statale per audiofonolesi di Marsala a rischio chiusura, vertice alla Regione

Trapani, Economia
Fiorella Borgesi

"Auspichiamo che dalla Regione arrivi una soluzione che eviti la chiusura dell' Istituto, unico in provincia di Trapani e in Sicilia, che offre assistenza educativa, didattica e terapeutica a quarantasei ragazzi audiofonolesi".
A intervenire a margine dell'incontro sul Convitto statale per audiofonolesi di Marsala, che si è tenuto a Palermo tra sindacati e l'Assessore regionale all'Istruzione e alla formazione professionale, è la segretaria provinciale della Flc Cgil Fiorella Borgesi.
Il Convitto, gestito dalla Regione con personale statale, conta oggi quarantasei alunni e una ventina di lavoratrici e lavoratori, che dal prossimo anno rischiano di ritrovarsi senza lavoro.
"L'assessore Alessandro Arico' - dice la segretaria della Flc Fiorella Borgesi - si è impegnato a lavorare affinché il Convitto possa, il prossimo anno scolastico, rimanere aperto garantendo così la continuità a una importante struttura di sostegno e l'occupazione al personale. Apprezziamo - conclude - l'intervento dell'Assessore nella speranza che tutte le forze politiche e sindacali si attivino per mantenere l'operatività dell'Istituto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X