stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trasporti, l'appello dei sindaci di Marsala e Favignana: "Potenziare i collegamenti"
LETTERA ALLA REGIONE

Trasporti, l'appello dei sindaci di Marsala e Favignana: "Potenziare i collegamenti"

favignana, marsala, Marco Falcone, Nello Musumeci, Trapani, Economia
Il porto di Marsala

I sindaci di Marsala e Favignana, Massimo Grillo e Francesco Forgione, hanno chiesto alla Regione di "rafforzare e migliorare il collegamento" via mare tra i due centri con una nota congiunta inviata all'assessore regionale Marco Falcone e al dirigente del Dipartimento Trasporti, e per conoscenza anche al presidente Nello Musumeci.

"Mentre in inverno è prevalente la presenza a bordo di lavoratori pendolari - scrivono i due sindaci - durante l'estate si aggiunge un notevole flusso di visitatori. Di fatto, si registra un'insufficienza dei collegamenti dove, tra l'altro, fasce orarie e corse non sono adeguate al movimento turistico". Chiesto, pertanto, alla Regione un incontro anche al fine di affrontare l'eventuale revisione delle agevolazioni tariffarie per alcune categorie di viaggiatori.

"È facile intuire - dice Grillo - che la soluzione ai problemi sollevati è fortemente legata al rilancio della nostra economia, con notevole ricadute positive sull'intero territorio provinciale e per diversi comparti produttivi, a cominciare dal settore turistico. Il rinnovo delle convenzioni regionali per le rotte verso le isole minori è l'occasione giusta per porre le basi di una nuova strategia nel sistema trasporti".

Il sindaco di Favignana, invece, afferma: "È da mesi che sollecitiamo il rafforzamento del servizio per le Egadi e non ci rassegniamo a perdere la tratta diretta da Marsala a Marettimo. La Regione si assuma le proprie responsabilità e ridefinisca il bando prima che tutto sia irrecuperabile. L'intera deputazione trapanese dovrebbe ribellarsi mentre assisto a troppi silenzi!".

«Dispiace che i sindaci Grillo e Forgione trovino il tempo di innescare sterili polemiche, malgrado le rassicurazioni ricevute da ultimo anche la settimana scorsa, durante una riunione in videoconferenza. Abbiamo ribadito a più riprese che la tratta Marsala-Marettimo sarà mantenuta, così come proprio nel periodo estivo i collegamenti fra le Egadi e la Sicilia saranno potenziati come doveroso, per dare respiro e sostegno all’economia dell’arcipelago e di tutto il Trapanese».

Così l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, intervenendo a proposito delle dichiarazioni dei sindaci di Marsala e Favignana sui bandi per i trasporti marittimi fra le isole minori e la Sicilia.

«Anche ieri, ad alcune associazioni delle Isole Eolie che avevano manifestato perplessità - ricorda Falcone - avevamo evidenziato che i bandi per i servizi marittimi pubblicano solo il cosiddetto ‘migliaggio’ da effettuare in un dato periodo di tempo, mentre le tratte elencate hanno solo una valenza indicativa. Nessun ridimensionamento, dunque, ma anzi una riorganizzazione che, senza penalizzare le comunità isolane, rende più efficiente la spesa della Regione per un servizio che si scontra con un mercato molto rigido».

«Colgo invece l’occasione, dopo averlo fatto più volte in privato, per chiedere al sindaco di Marsala Massimo Grillo di accelerare sull’attuazione di diverse opere che la Regione ha finanziato nella sua città. Purtroppo infatti, per fare qualche esempio, giacciono ancora nei cassetti del Comune i 3,5 milioni di euro per i parcheggi scambiatori, altri 3 milioni per le piste ciclabili, e ancora i 650mila per progettare la riqualificazione del Porto di Marsala, diventata ormai una telenovela. Impegniamoci tutti un po’ di più - conclude l’assessore Falcone - rispondendo con i fatti e non con i comunicati stampa alle aspettative dei siciliani».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X