stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Mazara, rinnovati i decreti regionali al distretto delle pesca
REGIONE SICILIANA

Mazara, rinnovati i decreti regionali al distretto delle pesca

di

La Regione Siciliana ha rinnovato i decreti legati al riconoscimento del Distretto della pesca di Mazara. «Siamo fieri di essere stati tra i primi distretti al quale è stata data attenzione - dice il presidente Nino Carlino - segno che la nostra attività, svolta con passione fino ad oggi, è stata apprezzata dalle autorità regionali. Questo importante provvedimento ci consentirà di continuare il nostro lavoro al servizio della filiera della pesca con maggiore serenità ed impegno. Per cui apprezziamo enormemente le parole dell'assessore regionale alle Attività produttive Girolamo Turano il quale intende dare nuova vitalità ai Distretti puntando ad una collaborazione più stretta, imperniata sulla condivisione delle scelte strategiche regionali in ordine anche alla prossima programmazione comunitaria 2021-2027».

Il Distretto produttivo della pesca è stato istituito nel mese di marzo di quattordici anni or sono dal compianto Giovanni Tumbiolo ed includeva l'intera provincia di Trapani, nell'ambito della quale la sola Mazara copriva il 60 per cento del volume globale, potendo contare sul porto di pesca più importante d'Italia e su 30 mila tonnellate annue di pescato ed un centinaio di pescherecci nonostante la pesante crisi del settore. Adesso la flotta si è assottigliata scendendo a circa 80 unità.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X