stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Restyling per Alcamo Marina tra strade, parcheggi e aree verdi

di

La Alcamo marina che sarà, tra progetti immediati e futuristici. È stata dipinta dall'amministrazione comunale che ha illustrato al centro congressi Marconi il potenziale nuovo volto della località balneare, tra interventi più immediati e già in partenza, come la creazione di nuovi parcheggi, e quelli a più ampio respiro come la ristrutturazione di un bene confiscato per i disabili e la pedana in legno in spiaggia.

Un rilancio necessario per un pezzo di territorio deturpato negli anni dall'abusivismo edilizio più sfrenato che ne ha letteralmente frenato la crescita turistica.

Ad essere stati finanziati con fondi del bilancio comunale i primi interventi con oltre mezzo milione di euro.

"Alcune delle opere programmate, - afferma l'assessore ai Lavori pubblici Vitto Ferro - come la messa in sicurezza dell'ex statale 113 che prevede la realizzazione di marciapiedi, i due parcheggi in zona Catena e la manutenzione dei sovrapassi potranno iniziare nei prossimi mesi, probabilmente anche prima dell'estate".

C'è poi l'investimento dei privati che aiuterà a recuperare un tratto costiero consistente: stiamo parlando della nascita di un albergo di lusso a 4 stelle che sorgerà dell'oramai dismessa area Petrolgas, quindi zona "Battigia".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X