stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Pantelleria, il sindaco: "Non daremo più una lira per il comarketing"
AEROPORTO DI BIRGI

Pantelleria, il sindaco: "Non daremo più una lira per il comarketing"

di
Il primo cittadino: «Il contratto di servizi che abbiamo siglato non è stato portato avanti. Sono tante le contraddizioni»

TRAPANI. «Non daremo più una lira alla Camera di Commercio di Trapani a sostegno dell'accordo di comarketing legato a Ryanair perché il contratto di servizi che abbiamo siglato non è stato portato avanti». Lo ha detto il sindaco di Pantelleria Salvatore Gvino Gabriele intervenendo nel convegno "Culturas" che si è tenuto nel castello medioevale.

«Tre cose "banali" - ha continuato - erano previste per la promozione turistica: la produzione di un banner dei territori, un desktop all'aeroporto di Trapani e la possibilità del "transito" per i cittadini di Pantelleria.

Una richiesta quest'ultima che per me era una provocazione ma per i miei concittadini una opportunità, considerato che spesso si perde l'aereo causa una fila di un quarto d'ora. Non si può continuare a credere di poter offrire pacchetti turistici quando per venire a Pantelleria si può spendere anche 800,00 euro per il solo volo».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X