stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Terreni agricoli a Trapani, arriva la stangata dell’Imu
TASSE

Terreni agricoli a Trapani, arriva la stangata dell’Imu

di
«Necessario cambiare rotta altrimenti coltivatori diretti e imprenditori saranno costretti a mobilitarsi contro la decisione»

TRAPANI. In arrivo una nuova stangata sugli agricoltori trapanesi. «L'Imu agricola colpirà duramente i coltivatori della nostra provincia», afferma, infatti, il presidente territoriale Uimec Trapani Giuseppe Aleo, intervenendo sulla bozza di decreto del Mise per la riduzione dell'Imu.

«L'esenzione Imu per i terreni agricoli, che fino a oggi copriva 3.524 comuni italiani, quasi la metà del totale, - spiega Aleo - verrà cancellata con un colpo di spugna. Nelle intenzioni del Governo, saranno esentati solo 1.578 comuni, altri 2.568 avranno un'esenzione parziale, limitata ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali. Negli altri comuni invece, pagheranno tutti. Questo é inaccettabile».

Il criterio utilizzato per definire in quale delle tre fasce rientri il comune è calcolato sulla base dell'altitudine certificata dall'Istat. «Rimarrebbero tutelati totalmente solo i comuni con un'altitudine superiore ai 600 metri, mentre l'esenzione parziale comprenderebbe i comuni tra i 281 e i 600 metri di altitudine e gli altri, i non montani, dovrebbero pagare un Imu completa su tutti i terreni», ribadisce Giuseppe Aleo considerando le caratteristiche del territorio provinciale.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI TRAPANI DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X