stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trapani: tagli al Comune per carta, linee telefoniche ed energia
SPENDING REVIEW

Trapani: tagli al Comune per carta, linee telefoniche ed energia

di
Il «taglio» più consistente riguarda la spesa sostenuta dal Comune per la telefonia. Negli ultimi cinque anni il calo è stato di 115 mila euro dato che nel 2009 per i servizi di telefonia.

TRAPANI. Ridurre i consumi elettrici, i materiali di consumo e semplificare la gestione raggiungendo un equilibrato rapporto tra le risorse strumentali assegnate ed il relativo grado di produttività e qualità. Sono le finalità del piano di razionalizzazione delle spese di funzionamento del Comune per il triennio 2014-2016 approvato dalla Giunta, nel quale sono riportati anche i dati relativi all’ultimo anno.

E la strada intrapresa dall’amministrazione di Palazzo D’Alì appare quella giusta in quanto, dal 2011 ad oggi, c’è stato un costante e continuo calo per quanto riguarda le spese, a cominciare dalla carta. Se nel 2011, infatti, la spesa complessiva era di 23 mila e 402 euro, nel 2012 si era già ridotta a 18 mila e 590 euro, mentre lo scorso anno si è fermata ad 11 mila e 143 euro.
«Sicuramente la minore richiesta di carta in risme – viene sottolineato nella relazione – è dovuta al maggior utilizzo della posta elettronica per le comunicazioni interne e della Pec per le comunicazioni esterne».

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI TRAPANI DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X