stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il neonato abbandonato a Paceco, il medico: in ospedale si può partorire in anonimato
L'APPELLO

Il neonato abbandonato a Paceco, il medico: in ospedale si può partorire in anonimato

abbandono minore, Trapani, Cronaca
Nella foto d'archivio il reparto di neonatologia

«Francesco Alberto è in buone condizioni generali. Si alimenta al biberon. Sta bene è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva per un monitoraggio visto il contesto in cui è stato ritrovato e i segni di disidratazione che però si sono risolti rapidamente con adeguato trattamento. Mangia al biberon, pesa 3 chili, sembra nato a termine di gravidanza e non ha apparenti complicanze».

Lo dice Simona La Placa, direttore di Neonatologia all’ospedale S. Antonio Abate di Trapani dove è ricoverato il neonato abbandonato ieri per strada dentro un sacchetto di plastica.

«Adesso - aggiunge - quello che a noi preme sottolineare è che è possibile partorite in assoluto anonimato in ospedale senza nessun rischio e assecondando il diritto della donna di non riconoscere il figlio e al tempo stesso di garantire la sicurezza del parto e del nascituro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X