stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bruciava ferro e plastica sotto casa, arrestata una donna a Paceco
CARABINIERI

Bruciava ferro e plastica sotto casa, arrestata una donna a Paceco

Con l’accusa di combustione illecita di rifiuti, i carabinieri di Paceco (Trapani) hanno arrestato una donna di 35 anni. I militari dell’Arma, impegnati in un servizio di perlustrazione e controllo del territorio, hanno notato un’alta e consistente colonna di fumo nero e, in un terreno in via Salemi, hanno accertato la presenza di una donna intenta a gestire le fiamme che venivano alimentate di tanto in tanto con materiale vario. Secondo gli inquirenti la 35enne in pochi minuti avrebbe dato fuoco non solo a legni e sterpaglie ma anche a diversi rifiuti in plastica. Sul posto anche due barili in ferro pieni di alcuni rifiuti in plastica verosimilmente destinati ad essere bruciati. La 35enne è stata dunque arrestata per combustione illecita di rifiuti e, a seguito della convalida, rimessa in libertà senza l’emissione di alcuna misura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X