stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara, un ponte provvisorio per il fiume Arena
COMUNE

Mazara, un ponte provvisorio per il fiume Arena

di

Il Comune di Mazara del Vallo intende realizzare un ponte carrabile temporaneo per l’attraversamento del fiume Arena. Il progetto è stato illustrato, nella Sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti, in una conferenza stampa presieduta dal sindaco e con la partecipazione di una delegazione degli abitanti di Boccarena.

Il ponte prefabbricato verrebbe adagiato sulle due sponde del fiume Arena, con l'obiettivo di collegare il lungomare con il popoloso quartiere Bocca Arena per tutto il periodo di svolgimento dei lavori di manutenzione straordinaria del ponte bianco, chiuso dall’8 settembre per decisione dell’ex Provincia per motivi di sicurezza. «Una soluzione – ha chiarito il sindaco Salvatore Quinci – che potremo attuare solo se ex Provincia, Regione ed enti preposti ci concederanno in tempo utile le autorizzazioni».

Il sindaco ha raccontato che «subito dopo l’improvvisa ed inaspettata chiusura del ponte decisa dall’ex Provincia, ci siamo rivolti al Genio Militare per la collocazione di un ponte alternativo, ma in una riunione in Prefettura la proposta è stata accantonata perché impraticabile per la necessità di autorizzazioni impossibili da ottenere in tempi ragionevoli. I tecnici hanno categoricamente escluso anche la possibilità di transito nel ponte durante il periodo di lavori per i gravi pericoli. A questo punto l’unica soluzione è quella di un ponte prefabbricato che non abbia bisogno di fondazioni».

L’amministrazione comunale avrebbe contattato una multinazionale ed un tecnico strutturalista. Il sindaco ha inoltre spiegato che il costo si aggirerebbe sui 300 mila euro e già nelle prossime ore l’amministrazione procederà alle variazioni di bilancio, che dovranno passare al vaglio del consiglio comunale ed al conferimento dell’incarico tecnico. Fatti questi passaggi, si dovrà procedere ad una conferenza di servizio asincrona con cinque enti.

«Resta l’incognita dei tempi – ha detto il sindaco – perché avrà un senso realizzare questo ponte temporaneo se tra autorizzazioni e collocazioni non si vada troppo oltre. Stiamo già lavorando da oltre un mese a questa soluzione e di certo non mancherà per l’amministrazione purché gli enti preposti siano celeri nelle autorizzazioni». I rappresentanti del Comitato Pro Bocca Arena, Calcedonio Emmola e Dino Burgio, hanno espresso apprezzamento per la soluzione del ponte temporaneo. Il Comitato ha inoltre confermato che domenica si svolgerà alle 10, 30 un flash mob con l’obiettivo di sensibilizzare tutti gli enti.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X