stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pesca abusiva di ricci a Mazara, sanzione di mille euro per due sub palermitani
GUARDIA COSTIERA

Pesca abusiva di ricci a Mazara, sanzione di mille euro per due sub palermitani

I militari della Guardia Costiera di Mazara del Vallo, insieme alla Polizia Stradale di Alcamo, hanno sanzionato due sub palermitani beccati a pescare ricci nella acque antistanti il lungomare di Mazara.

I due sub, originari di Palermo, accortisi della presenza dei militari, in prima battuta sono usciti dal mare privi di pescato. Dopo aver atteso che i militari lasciassero la zona, sono tornati in acqua per recuperare sia l’attrezzatura che le ceste contenenti i ricci.

Il personale della Capitaneria di porto ha però monitorato i due soggetti, grazie all’usilio del sistema di videosorveglianza di recente installazione ed ha quindi segnalato l’autovettura, una Lancia Y, alla Polizia Stradale di Alcamo. I due sub sono stati così fermati presso lo svincolo autostradale di Gallitello. Sono stati sequestrati circa 800 esemplari di ricci di mare e l'attrezzatura utilizzata per la pesca.

Ai due pescatori di frodo la Polizia Stradale ha inoltre comminato una sanzione amministrativa di € 1.000,00 ed i ricci di mare, ancora vivi, sono stati rilasciati nelle acque antistanti il porto di Mazara.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X