stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Favignana, il prefetto sospende il sindaco arrestato per corruzione
LE INDAGINI

Favignana, il prefetto sospende il sindaco arrestato per corruzione

Il prefetto di Trapani, Tommaso Ricciardi, ha notificato al segretario comunale di Favignana il provvedimento col quale in base alla legge Severino, ha sospeso dalle funzioni di sindaco Giuseppe Pagoto, ai domiciliari da venerdì nell’ambito dell’indagine «Aegades».

Le indagini hanno svelato un accordo tra Pagoto e il direttore dell’Amp delle Egadi, Stefano Donati, ormai ex direttore dell’Amp, sottoposto all’obbligo di dimora a Roma è indagato per corruzione in concorso con il sindaco per l’assegnazione dei servizi ausiliari all’interno dell’area protetta, con l’assunzione di persone che lo avevano sostenuto alle amministrative del 2018.

L'articolo di Laura Spanò nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X