stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Zingaro, tuffi vietati alle calette per rischio frane: ira dei sindaci, deroga in arrivo
CASTELLAMMARE DEL GOLFO

Zingaro, tuffi vietati alle calette per rischio frane: ira dei sindaci, deroga in arrivo

castellammare del golfo, coronavirus, Trapani, Cronaca
Riserva dello Zingaro

Ingresso vietato alle calette della Riserva dello Zingaro e ad altri meravigliosi tratti di costa dell'Isola. Un’ordinanza della Regione risalente a inizio anno ha infatti interdetto l’accesso a causa del rischio di dissesto idrogeologico in molte aree costiere.

Nelle scorse settimane, con l’inizio della stagione balneare, il divieto ha creato molti disagi ai turisti e ha spinto i sindaci del comprensorio a chiedere un intervento al governo regionale.

Ieri sera è arrivata così una nuova Ordinanza che prevede alcune linee guida per consentire di tornare alla piena fruizione delle aree interdette. A darne l'annuncio è stato il Comune di San Vito, che ha ricordato sui social come "l’interdizione di alcune aree, tra cui molte delle calette, aveva posto serissime limitazioni alla fruizione della stessa area protetta".

Le linee guida emanate dall’Autorità di Bacino della Regione indica adesso “le procedure da adottare in materia di informazione riguardo ad eventuali pericoli e in merito a momenti di particolare allerta – scrive il sindaco Giuseppe Peraino – e inoltre suggerisce le strategie da adottare in materia di monitoraggio dello stesso eventuale pericolo. Ogni cittadino, visitatore, estimatore che desidera godere delle bellezze del territorio deve essere dunque informato e messo in sicurezza. Tali linee guida consentiranno all’ente gestore di attuare ogni procedura utile e necessaria al ripristino della fruizione della Riserva nella sua interezza. Attendiamo dunque una definitiva risoluzione per poter tornare alla completa godibilità della prima riserva naturale di Sicilia”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X