stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il mistero della droga in spiaggia: nuovo ritrovamento di hashish nel Trapanese
INDAGINI IN CORSO

Il mistero della droga in spiaggia: nuovo ritrovamento di hashish nel Trapanese

È sempre mistero sui pacchi di droga trovati spiaggiati e in mare dall'inizio di quest'anno nel Trapanese. Dopo il ritrovamento, avvenuto ieri mattina, di 30 chili di hashish nel tratto di mare antistante l’imboccatura del porto, di pomeriggio, nella spiaggia in località Baia Santa Margherita Macari/Castelluzzo, è stata trovata altra sostanza stupefacente.

Presso la centrale operativa è giunta la segnalazione del ritrovamento di due involucri, di cui uno parzialmente aperto, arenati sulla spiaggia.

I carabinieri della Stazione di San Vito Lo Capo sono giunti sul posto e hanno trovato e sequestrato due panetti di droga confezionati con nastro adesivo e cellophane, contenenti hashish, per un peso complessivo di 1,5 chilogrammi.

Episodio simile a quelli avvenuti in Sicilia, è stato registrato oggi nel sud della Sardegna: 35 chilogrammi di hashish avvolti in nastro adesivo e divisi in panetti da 100 grammi ciascuno galleggiavano in acqua sulla battigia della spiaggia di Guroneddu, a Gonnesa, nel Sulcis. A notare l'involucro un poliziotto del Commissariato di Iglesias, fuori servizio. Insospettito dal pacco, che riportava la scritta «Lor», forse ad indicare la tipologia del prodotto, ha allertato i colleghi della Sezione Anticrimine del Commissariato, che lo hanno raggiunto sul posto.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X