stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Viola divieto di avvicinamento e importuna la moglie: arrestato a Castellammare
MALTRATTAMENTI

Viola divieto di avvicinamento e importuna la moglie: arrestato a Castellammare

Un 50enne accusato di maltrattamenti in famiglia è stato arrestato e posto ai domiciliari a Castellammare del Golfo. A denunciare i fatti la donna che ha fatto scattare l’indagine, coordinata dalla procura della Repubblica di Trapani.

La vittima ha raccontato ai poliziotti del commissariato fatti drammatici, i ripetuti e continui eccessi d’ira da parte del marito e le numerose minacce di morte, rivolte a lei e ai tre figli, due dei quali minorenni. Pochi giorni dopo il gip ha disposto la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla moglie e ai figli, con applicazione del braccialetto elettronico. Ma la vittima è stata costretta a rivolgersi nuovamente alla polizia, riferendo di essere stata contattata dal fratello del marito, che aveva tentato di far pressione su di lei minacciandola di farle togliere i figli dai Servizi sociali qualora non avesse ritirato la denuncia.

L’ultimo episodio a fine aprile, quando la donna ha denunciato ancora una volta le pressioni subite dal marito che, oltre ad aver mandato altri conoscenti a casa di lei per convincerla a ritrattare tutto, aveva anche telefonato agli ex suoceri, chiedendo loro di intercedere presso la figlia e di convincerla a ritirare le denunce. La procura ha così chiesto e ottenuto l’inasprimento delle misure cautelari con gli arresti domiciliari e il braccialetto elettronico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X