stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accoltella un coetaneo a Erice: scatta l'arresto per un giovane
LESIONE AGGRAVATE

Accoltella un coetaneo a Erice: scatta l'arresto per un giovane

Con l'accusa di lesioni personali aggravate, i carabinieri della Compagnia di Trapani hanno arrestato e posto ai domiciliari, Salvatore Grammatico 18 anni trapanese. Il giovane, nel corso di una discussione per futili, aveva nei giorni scorsi aggredito per strada un giovane di Erice di 22 anni, colpendolo ripetutamente con un coltello.

Le indagini avviate immediatamente hanno permesso di identificare ed rintracciare immediatamente l'aggressore. Inoltre è stata anche ritrovata l'arma utilizzata durante l'aggressione da Salvatore Grammatico, un coltello a farfalla della lunghezza 18,5 centimetri. Salvatore Grammatico è già conosciuto dalle forze dell'ordine.

La vittima ha riportato diverse ferite da taglio sul torace e sul braccio sinistro ed attualmente si trova ricoverata presso l'ospedale “S. Antonio Abate” di Trapani, ma per fortuna non è in pericolo di vita. Proprio per gli inequivocabili indizi di colpevolezza raccolti nel corso delle indagini dai militari dell'Arma, Salvatore Grammatico è stato dichiarato in arresto e, concluse le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che, ieri, ha convalidato l'arresto.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X