stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara del Vallo, un arresto per maltrattamenti in famiglia
CARABINIERI

Mazara del Vallo, un arresto per maltrattamenti in famiglia

Undici arresti e 37 denunce a piede libero: è il bilancio della “Rete Antiviolenza dei Carabinieri” della Compagnia di Mazara del Vallo sui territori di Mazara del Vallo, Campobello e Salemi a partire da gennaio 2019.

Ultimo in ordine cronologico, è stato l’arresto operato la notte del 17 febbraio 2020 dai Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo insieme ai militari della Sezione Radiomobile di Mazara del Vallo. In particolare, quella sera è arrivata alla locale Centrale Operativa dei Carabinieri la segnalazione di un acceso diverbio tra un uomo e la sua compagna.

Identificato un cittadino tunisino ventottenne, già conosciuto alle forze dell’ordine, che si sarebbe reso protagonista di episodi di violenza tra le mura domestiche, nonché di molteplici e ripetuti episodi di gravi minacce verbali e aggressioni fisiche nei confronti della compagna per futili motivi. Durante l’intervento, l’uomo ha continuato a proferire gravissime minacce e per questo motivo è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X