stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Angela Grignano ad un anno dall'esplosione a Parigi: "Sogno di tornare a ballare"
LA CELEBRAZIONE

Angela Grignano ad un anno dall'esplosione a Parigi: "Sogno di tornare a ballare"

Normalità. È quello che vuole Angela Grignano, la giovane venticinquenne rimasta ferita dall’incidente di Parigi per l’esplosione in una boulangerie a causa di una fuga di gas.

Dopo otto interventi, con la paura di perdere la gamba, per Angela, due mesi fa, è iniziata la riabilitazione. "Sono soddisfatta dei risultati raggiunti ma ancora non cammino bene. L’obiettivo per il 2020 è camminare bene e tornare a ballare".

Nei prossimi giorni, così come riporta Francesco Tarantino in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, tornerà a Parigi per la riabilitazione e le diranno se dovrà effettuare nuovi interventi. Ieri, primo anniversario dell’esplosione di Parigi e festa del Battesimo di Gesù, il vescovo Pietro Maria Fragnelli ha presieduto, concelebrata, tra gli altri, anche da don Giuseppe Grignano, fratello di Angela, una Santa Messa in suffragio delle vittime nella Cattedrale San Lorenzo. Un momento toccante per tutti i presenti.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X