stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rubata l'asinella della "casa di Pinocchio" a Calatafimi-Segesta: l'appello
LA DENUNCIA

Rubata l'asinella della "casa di Pinocchio" a Calatafimi-Segesta: l'appello

di

L'asinella della casa di Pinocchio a Calatafimi-Segesta è stata rubata. L'animale durante il periodo natalizio ha allietato i bambini che hanno visitato i luoghi "incantati" del paese. La denuncia arriva tramite il profilo Facebook dei "Cavalieri del Castello Eufemio" che, nel mese scorso, si sono occupati di alcuni importanti eventi relativi al periodo delle feste.

"Chi ha fatto questo gesto - scrivono sul social - oltre a dare un grosso dispiacere al proprietario, ha fatto del male a tutti quei piccoli bambini che si sono innamorati di questo piccolo animale dolce e buono".

"L'asinella - fanno sapere - ha il microchip quindi difficilmente potrà essere commercializzata, non vorremmo che faccia una brutta fine".

Infine l'appello: "Lasciatela andare e fartela ritrovare in qualche parte (anche nell'anonimato). L'importante è salvare l'animale e il suo piccolo che porta in grembo".

Su Facebook è anche indicato il numero di telefono da contattare per fornire informazioni utili al ritrovamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X