stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Litiga con i familiari e minaccia di fare esplodere la casa, arrestato ad Erice
CARABINIERI

Litiga con i familiari e minaccia di fare esplodere la casa, arrestato ad Erice

Litiga con la famiglia e minaccia di far saltare in aria la casa. Manuel Guarnotta, 20enne di Erice, è stato arrestato ieri dai carabinieri dopo la segnalazione della madre in preda alla disperazione.

All'arrivo dei militari, il giovane è stato trovato con in mano una bombola di gas mentre, in evidente stato di agitazione, inveiva contro la madre distruggendo diversi suppellettili presenti all'interno dell'abitazione e minacciando di far esplodere la casa. Il giovane era stato già arrestato nei giorni scorsi per aver tentato di rapinare una tabaccheria.

L'articolo completo di Laura Spanò nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X