stampa
Dimensione testo
TRE ARRESTI

La casa luogo per lo spaccio di droga: in manette un'intera famiglia a Trapani

di

Un intero nucleo familiare è finito in manette, ieri, a Trapani. I carabinieri della Stazione di Trapani – Borgo Annunziata, con l’ausilio di una Unità Cinofila del Nucleo carabinieri di Palermo-Villagrazia, il pastore tedesco Mike, hanno arrestato in flagranza di reato, Maria Assunta Di Salvo, 39enne, già sottoposta ai domiciliari, suo figlio Gaspare Croce, 21enne e il convivente Salvatore Roccia, 33enne, tutti e tre disoccupati e con precedenti di polizia. Sono stati sequestrati, complessivamente, 2,380 chili di hashish e 3,84 grammi di cocaina.

I militari, durante i servizi di pattugliamento, avevano notato un sospetto via vai di persone nei pressi dell’abitazione degli arrestati e hanno deciso di effettuare perquisizioni, sia personali che domiciliari, che hanno permesso di trovare 23 dosi e 27 panetti di hashish e 20 dosi di cocaina.

Lo stupefacente era nascosto nelle borse dei tre e in vari punti della casa, in cui erano presenti anche materiale utile per il taglio e il confezionamento delle dosi e un coltellino svizzero con la lama intrisa verosimilmente di sostanza stupefacente. Il tutto è stato sequestrato.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale “Pagliarelli” di Palermo e “Pietro Cerulli” di Trapani, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X