stampa
Dimensione testo
DROGA

Scoperta una piantagione indoor ad Alcamo, arrestato un 41enne

di

Una piantagione indoor è stata scoperta e sequestrata ad Alcamo dai carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Alcamo che, con il supporto di personale dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Sicilia”, hanno arrestato, in flagranza di reato, Andrea Ruisi, alcamese di 41anni, sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza.

I militari hanno condotto una serie di perquisizioni che hanno permesso di trovare, in un magazzino contiguo alla abitazione dell’arrestato, una piantagione indoor, composta da 120 piante di Cannabis Indica, dell’altezza media di 150 centimetri. Nel locale trovati sistemi di illuminazione e riscaldamento artificiale opportunamente predisposti per incentivare la crescita della piante.

I carabinieri hanno trovato anche un’arma clandestina perfettamente funzionante ottenuta tramite la lavorazione artigianale di un tubo metallico termosaldato con altre componenti metalliche che è stata immediatamente sequestrata penalmente insieme allo stupefacente rinvenuto.

Ruisi è stato condotto presso gli uffici della Compagnia di Alcamo dove, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di arma clandestina, e condotto presso la Casa Circondariale di Trapani a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X