CARABINIERI

Minaccia una donna con una siringa sporca di sangue, arrestato a Marsala

di

Ha minacciato una donna con una siringa insanguinata nel tentativo di rapinarla. È accaduto a Marsala dove un uomo, giovedì scorso, è stato fermato dai carabinieri.

Intorno alle 13, in zona Sappusi, nelle vicinanze di una scuola materna la donna si trovava all’interno della propria vettura, in attesa dell’arrivo di una sua amica, insegnante del plesso scolastico. Dopo pochi minuti, un giovane tossicodipendente si è avvicinato e, con una siringa sporca di sangue, l'ha minacciata attraverso il finestrino aperto, intimandogli la consegna di una banconota da venti euro.

La vittima non aveva denaro contante e, impossibilitata a fuggire, ha consegnato all’aggressore solo poche monete presenti all’interno dell’abitacolo. L'uomo è poi fuggito.

La donna ha allertato i carabinieri che hanno raggiunto immediatamente il luogo dell’aggressione e si sono messi alla ricerca dell'uomo, rintracciandolo.

Il trentenne è stato condotto in caserma e, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato e condotto ai domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Giudice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X