stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Alcamo, dirigente sospesa per quindici giorni

di

La condotta del dirigente ha creato un danno «certo e grave» alle finanze del Comune. Circa 30 mila euro di esborsi in più rispetto a quanto si sarebbe dovuto pagare. Per questo motivo, aggravato dal fatto che ci sarebbe anche un "precedente", l'ufficio procedimenti disciplinari del Comune ha sospeso la storica dirigente del Comune di Alcamo, Anna Parrino.

Ad esserle stati inflitti 15 giorni di sospensione e senza retribuzione per il celebre caso del debito fuori bilancio relativo alla Sicilfert, la ditta che gestiva una piattaforma di smaltimento dei rifiuti umidi a Marsala.

Una storia intricata in cui verrebbe fuori una certa leggerezza della burocrate nel trattare un atto gestionale che sembrava di routine, quello dell'assegnazione dell'appalto per il conferimento dei rifiuti organici.

L’articolo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X