LA RAGAZZA UCCISA

Marsala, i genitori di Nicoletta scrivono al sindaco e alla città: "Grazie per la vicinanza"

di

I genitori di Nicoletta scrivono una lettera per ringraziare il sindaco Alberto Di Girolamo e tutta la città di Marsala per la vicinanza in questo momento di grande sconforto e tristezza. La famiglia Indelicato, insieme ai propri congiunti, ringrazia, il sindaco per le parole di conforto e l’appoggio alla famiglia e il Vescovo Monsignor Mogavero, che insieme ai sacerdoti si sono uniti in preghiera per Nicoletta.

Un ringraziamento - scrivono - anche per l’arma dei carabinieri per l’impegno profuso nelle indagini, la prefettura, la polizia di stato e la guardia di finanza cosi come il loro legare Giacomo Frazzitta, la polizia municipale e i vigili del fuoco per il servizio d’ordine nel giorno delle esequie. Ringraziano anche le associazioni “La Provvidenza” e la “Croce Rossa” per il servizio di soccorso, il gruppo scout e il coro della Chiesa Madre per la funzione religiosa, le maestranze che hanno accompagnato Nicoletta nel suo ultimo viaggio.

I genitori della venticinquenne uccisa dieci giorni fa con 12 coltellate e poi bruciata, ringrazia anche il “Caffè Bernini” per il contributo alle indagini, gli operatori della redazione di “Chi l’ha Visto” e tutti gli organi di informazione che si sono adoperati nelle ricerche, tutti gli amici ed i parenti che hanno raggiunto Marsala per essere presenti ai funerali, le istituzioni scolastiche, i suoi amici intimi, i compagni di scuola e la cittadinanza tutta che si è raccolta per dare l’estremo saluto alla cara Nicoletta. La Famiglia stretta nel dolore e nel silenzio, commossa per la straordinaria partecipazione, ringrazia indistintamente tutta la comunità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X