CARABINIERI

Furto di energia elettrica a Campobello di Mazara, arrestato 47enne

di

Un uomo di Campobello di Mazara, Giovanni Buscemi di 47 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è accusato di furto aggravato di energia elettrica.

Durante la perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno notato, all’interno di una stanza di circa 10 mq, ricavata sul terrazzo dell’abitazione, un impianto artigianale di illuminazione costituito da due lampade alogene ad alto rendimento calorifero da circa 600 Watt ciascuna, un genere di impianto tipicamente usato per la coltivazione di canapa indiana che necessita, infatti, di molta luce e calore.

Altri accertamenti hanno confermato che l'impianto era provvisto di un allaccio abusivo alla rete di distribuzione elettrica.

Già nel 2017, Buscemi era stato arrestato per fatti analoghi. L'uomo aveva un impianto di illuminazione e riscaldamento di una serra domestica costituita da dieci piante di marijuana, oltre a 100 gr circa di sostanza stupefacente già essiccata.

I carabinieri hanno condotto l'uomo presso gli Uffici della Compagnia di Mazara del Vallo, dove, dopo le formalità di rito, veniva dichiarato in stato di arresto e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X