LA TRAGEDIA

Omicidio-suicidio a Castelvetrano, il giorno dell'autopsia sul corpo di marito e moglie

Su disposizione della Procura di Marsala si terrà nel pomeriggio, all'obitorio del cimitero di Castelvetrano, l'autopsia sulle salme di Rosalia La Gumina, di 48 anni e Gino Damiani, di 60 anni, i coniugi trovati morti venerdì scorso nella loro casa di via Alcide De Gasperi, a Castelvetrano.

I due coniugi discutevano sulla separazione. L'autopsia dovrebbe chiarire la dinamica di quanto è successo. Le indagini vengono condotte dai carabinieri. La coppia discuteva sulla separazione, i carabinieri, che indagano, sono certi che si sia trattato di un omicidio-suicidio.

Dall'ispezione cadaverica è emerso che Gino Damiani ha ucciso la moglie strangolandola e pugnalandola una decina di volte prima di uccidersi. Secondo quanto è stato ricostruito l'uomo si è lasciato trafiggere da un coltello con una lunga lama che ha bloccato a un braccio della moglie ormai priva di vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X