stampa
Dimensione testo
IL GIP

Mafia e scommesse online, convalidati i fermi dei tre imprenditori trapanesi

Il gip di Palermo ha convalidato i fermi degli imprenditori trapanesi Calogero Luppino, Salvatore Giorgi e Francesco Catalanotto, finiti in manette per mafia ed estorsione venerdì scorso nell’ambito di una indagine della dda di Palermo condotta dai carabinieri del nucleo Investigativo di Trapani e dai militari del Ros. Per tutti e tre il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Luppino ha costruito un impero nel settore delle scommesse online grazie, secondo i pm, all’aiuto delle cosche di Castelvetrano e Mazara del Vallo che dall’imprenditore avrebbero ricevuto «finanziamenti».

Secondo gli inquirenti parte dei ricavi delle scommesse sarebbero andati anche ai familiari del boss latitante Messina Denaro.

Mafia e scommesse nel Trapanese, ecco chi sono gli arrestati: nomi e foto

Nell’inchiesta, con l’accusa di corruzione elettorale e concorso in associazione mafiosa, è stato coinvolto anche il deputato regionale di Fi Stefano Pellegrino che avrebbe ricevuto il sostegno elettorale dei clan alle ultime regionali. L’inchiesta è stata coordinata dal procuratore aggiunto di Palermo Paolo Guido e dai sostituti Gianluca De Leo e Francesca Dessì.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X