stampa
Dimensione testo
VIA STAITI

Stop ai pullman di linea e turistici, ancora polemiche a Trapani

di

TRAPANI. L’«ordinanza della discordia» un beneficio, però, lo ha prodotto. Adesso in via Ammiraglio Staiti, dopo l’embargo ai pullman di linea e turistici, il traffico è più scorrevole e non si creano più lunghe e snervanti code di auto, soprattutto in prossimità dell’imbarcadero per le isole Egadi. Lo dicono residenti e commercianti. In più di una circostanza, infatti, accadeva che i pullman si fermavano parallelamente su entrambi i lati della strada, riducendo la carreggiata. Ergo: auto incolonnate sotto il sole in attesa che i turisti scendessero dai mezzi con le loro valigie. Per non parlare di cosa accadeva, poi, con l’arrivo delle navi da crociera, con pullman che invadevano piazza Garibaldi. Troppo caos, insomma. Ora c’è più ordine. Ed è sotto gli occhi di tutti.

«L’ordinanza sindacale - dice Alberto Amoroso, pensionato - è giusta. In via Ammiraglio Staiti adesso si può transitare anche nelle ore di punta. Anzi, a mio avviso il sindaco dovrebbe fare un’altra cosa: chiudere il centro storico al traffico, consentendo l’accesso soltanto ai residenti. La zona antica della città, infatti, durante la stagione estiva diventa invivibile, troppo disordine».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X