stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Urbanistica, manca il dirigente: è polemica ad Alcamo
COMUNE

Urbanistica, manca il dirigente: è polemica ad Alcamo

di
Intanto quattrocento tecnici alcamesi tra ingegneri, geometri e architetti si preparano alla mobilitazione di giovedì

ALCAMO. Il coperchio del pentolone traballa. Il pentolone è l'ufficio tecnico comunale di Alcamo, dal cui interno questa mattina, secondo quanto annunciato, dovrebbero trovare sfogo in aula consiliare del Municipio i bollenti disagi di circa quattrocento tecnici alcamesi (oltre duecento tra ingegneri e geometri, circa centoventi gli architetti), pronti a manifestare in piazza giovedì prossimo qualora non si trovi una soluzione e cioè la nomina di un dirigente con un contratto che abbia durata più lunga rispetto alle recenti e che sia sempre presente in ufficio.

Alle 9, infatti, incontreranno l'assessore comunale all'Urbanistica, Enzo Coppola, per discutere sulla cura ai mali che affliggono l'importante ufficio Pianificazione e Sviluppo del territorio, ufficio che tuttora versa in una situazione di stasi essendo senza dirigente.

Tra i tecnici c'è chi suggerisce di cercare la soluzione nella "mobilità degli incarichi, trovando un tecnico anche di un altro ente pubblico, che possa lavorare a tempo determinato ma per un periodo più lungo e quindi senza che si provochino lunghi stop dell'attività".
Il 31 marzo, infatti, è scaduto il contratto trimestrale (prolungamento di quello mensile stabilito a inizio dicembre) che l'amministrazione Bonventre aveva fatto con l'ingegnere Enza Anna Parrino, già dirigente il settore Servizi tecnici e manutentivi.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X