stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Muore al pronto soccorso in ospedale, esposto dei familiari a Trapani
"SANT'ANTONIO ABATE"

Muore al pronto soccorso in ospedale, esposto dei familiari a Trapani

Un imprenditore di 75 anni era in attesa al pronto soccorso

TRAPANI. Un esposto è stato presentato dai familiari di Pietro Colletta, 75 anni, morto ieri mentre, con codice giallo per un'ipertensione arteriosa, attendeva di essere visitato dai medici del pronto soccorso dell'ospedale «Sant' Antonio Abate» di Trapani. Nella denuncia ai carabinieri i familiari ipotizzano che il paziente non abbia ricevuto una tempestiva assistenza sanitaria.

L'uomo, titolare di un'impresa di pompe funebri a Valderice, si è recato al pronto soccorso accusando dei dolori al petto. Dopo avergli misurato la pressione, che era 190, i medici lo hanno fatto accomodare in sala di attesa. Ma poco dopo l'anziano si è accasciato al suolo. L'Asp fa sapere che, in quel momento, i medici erano impegnati ad assistere tre casi di ipertensione e che due di questi tre pazienti erano dei cardiopatici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X