stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Trapani ringrazia una carambola e fa sua la gara, il Catania torna al successo
SERIE D

Il Trapani ringrazia una carambola e fa sua la gara, il Catania torna al successo

Serie D, Trapani, Calcio
Falcone nella gara del Trapani contro il Santa Maria Cilento (foto Savalli)

Il Catania torna al successo, dopo il pareggio di domenica scorsa, e vince anche il Trapani nel campionato di Serie D, Girone I.

Il Trapani in rimonta

Il Trapani vince per 2-1 in casa, dopo essere passato in svantaggio con il Santa Maria Cilento. I granata devono ringraziare la dea bendata per un successo propiziato da un gol rocambolesco a poco più di 10 minuti dalla fine: una conclusione di Musso ha generato una carambola che si è conclusa con la sfortunata deviazione nella propria porta di Coulibaly. La sconfitta è stata una punizione troppo severa per gli ospiti, che hanno messo spesso in imbarazzo i padroni di casa, come in occasione del gol del vantaggio, giunto dopo appena 12 minuti, dopo una fulminea ripartenza conclusa con la bella rete di Tandara. Solo nel finale di tempo i trapanesi sono riusciti ad agguantare il pari, con un contestato calcio di rigore trasformato da Falcone. Nella ripresa, dopo un miracolo del portiere granata Summa su Bonanno, la fortunata carambola che ha propiziato il gol del successo.

Il Catania torna a correre

Decima vittoria per la capolista Catania, che, dopo il pareggio di Cittanova, riprende la corsa verso la promozione. Ma il risultato non deve trarre in inganno: il Canicattì ha ben contenuto gli avversari nella prima frazione di gioco, anzi ha sfiorato in un paio di occasioni la rete del vantaggio e, dopo essere stato graziato dagli undici metri da Ciccio Lodi, in campo nonostante un lutto in famiglia, ha subito la rete di Rizzo negli ultimi secondi del recupero della prima frazione. Nella ripresa, complice anche un evidente calo atletico, l’undici di Bonfatto ha subito il crescendo degli etnei. Jefferson si conferma un panchinaro d’oro: dopo appena 2 minuti concretizza un assist di Russotto e poi allunga nell’angolo più lontano un cross.

Il Licata vince con il gol di Ouattara

Vittoria fortemente voluta e meritata, più di quanto non dica il punteggio finale, per il Licata che supera per 1 a 0 un Acireale parecchio rinunciatario e remissivo. Il Licata gioca sempre palla al piede e sfiora in diverse occasioni la rete, che trova ad inizio secondo tempo. L’Acireale dal canto suo prova sempre i lanci lunghi, preda facile dei difensori della squadra di casa, e non chiama mai in causa il portiere Valenti. Il migliore in campo nella squadra acese il portiere Giappone, che in diverse occasioni si oppone alle conclusioni degli avanti licatesi, mentre nel Licata i migliori in campo sono stati i difensori. Seconda rete stagionale per Adamzaki Ouattara che su angolo di Rotulo tocca di testa la sfera di quel tanto che basta per battere il portiere ospite.

Il successo del Ragusa

Il Ragusa soffre ma vince. Vittoria meritata degli azzurri che hanno poi avuto un calo nella fase finale di gara quando gli ospiti hanno cercato di recuperare. Ottimo l’esordio del nuovo arrivato Johad Ferretti, sicuro il rientrante Gerardo Strumbo. Aversa subito pericolosa con la traversa colpita da Formicola con un colpo di testa su cross da destra. Al 10’ risponde il Ragusa con Cess che serve il libero Randis a centro area ma il giocatore cicca. Al 30’ Meola fugge sulla fascia, aggira il portiere in uscita e mira nell’angolo. Palla sul palo che ritorna in campo. Entra Cess e tira a botta sicura ma Russo salva alla disperata. Al 45’ il gol con Randis che di testa su rimessa laterale battuta da Cacciola colpisce la traversa, sulla palla si avventa Cess e mette in rete. Nella ripresa al 20’ azione ragusana con palla a Catalano che dalla destra crossa. Si avventa Randis e raddoppia. Al 37’ Del Prete conquista palla fuori area mira nell’angolo alto e segna.

Punto prezioso della Sancataldese

Punto d’oro della Sancataldese sul difficile campo del San Luca. Resta il rammarico per non essere riusciti ad approfittare della superiorità numerica dal 36 ‘ del primo tempo per l’espulsione di Bruzzaniti. La Sancataldese si è difesa con grande attenzione, ma nel finale di una partita povera di spunti ha rischiato di subire il gol in tre occasioni. Alla fine è zero a zero.

Sant'Agata ko

Al 13’ rigore per il Locri: Furina smarca Romero, l’avanti argentino viene atterrato da Curtosi. Dal dischetto il portiere tirrenico si fa perdonare, ipnotizzando Carella. Il numero nove locale poco dopo si riscatta, al 25’ Mazzone scarica proprio per Carella, che si insinua per vie centrali e non lascia scampo a Curtosi. Il Locri mette le ali ai piedi ed al 39’ raddoppia con Lucà, che serve da destra un assist invitantissimo per Furina, pronto a scaricare in rete. Nella ripresa Vanzetto mescola le carte ma il gol arriva solo a dieci dalla fine, quando Calafiore concretizza con un diagonale un rimpallo sfortunato per Pagano. Prima del triplice fischio un po’ di nervosismo con i rossi a Palermo dalla panchina e Squillace in campo.

Paternò battuto in casa

Perde anche il Paternò, ma sul terreno amico, surclassato dal Castrovillari, che vince per 3-1. Il Paternò era andato in vantaggio nel primo tempo con Fernandez Cipolla, ma nella ripresa in meno di mezz'ora gli ospiti hanno segnato tre volte, con Longo prima e con Dorato (doppietta) poi.

Risultati

SERIE D - GIRONE I - 11^ GIORNATA - 13/11
Catania - Canicattì 3-0
Licata - Acireale 1-0
Locri - Città di S. Agata 2-1
Mariglianese - Cittanova 0-1
Paternò - Castrovillari 1-3
Ragusa - Real Aversa 2-1
San Luca - Sancataldese 0-0
Trapani - S. Maria Cilento 2-1
Vibonese - Lamezia Terme 1-1

Classifica

Catania 31 punti
Lamezia Terme 21
Vibonese 20
Locri 18
Ragusa 17
Sant'Agata, Licata, Trapani, Castrovillari 15
Real Aversa 14
Paternò 13
San Luca, Canicattì, SM Cilento 12
Acireale, Sancataldese 11
Cittanova 8
Mariglianese 3

Real Aversa due gare in meno
SM Cilento e Trapani una gara in meno
Real Aversa un punto di penalizzazione

Prossimo turno

12^ GIORNATA - 20/11
Acireale - Vibonese
Canicattì - Mariglianese
Castrovillari - Trapani
Cittanova - Locri
Città di S. Agata - Paternò
Lamezia Terme - Catania
Real Aversa - San Luca
Sancataldese - Licata
S. Maria Cilento - Ragusa

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X