stampa
Dimensione testo
SERIE B

Trapani, punto d'oro in trasferta contro l'Entella

di
trapani calcio, Trapani, Calcio

Coglie un prezioso punto il Trapani in Liguria sul terreno della Virtus Entella in astinenza di vittorie. Non è stata una gara entusiasmante con tanti ex in campo nella formazione chiavarese a cominciare dal tecnico Roberto Boscaglia. Un incontro giocato soprattutto a centrocampo quasi nullo di emozioni nella prima parte e più vivace nella ripresa con due traverse colpite, una per parte. Risultato sicuramente giusto.

Per la cronaca la gara si presenta molto importante per le due contendenti. La Virtus ha 11 punti in classifica ma non vince da 4 giornate; i granata sono il fanalino di coda della Serie B con 4 lunghezze e una solo successo in campionato. A sorpresa tra i padroni di casa parte dalla panchina Mancosu, al suo posto Morra. Nei granata fuori Colpani e dentro Tulli a completare il reparto offensivo. Mister Baldini deve rinunciare agli infortunati Evacuo, Corapi, Martina e Ferretti. Granata subito pericolosi su punizione con Taugourdeau che tocca per Pettinari, l’attaccante lasciato solo davanti alla porta di Contini colpisce di testa il pallone mancando però il bersaglio da pochi passi.

La risposta della formazione di Boscaglia giunge all’8′ con il sinistro a giro da fuori area di Eramo sul quale si allunga il portiere Carnesecchi e respinge la conclusione insidiosa. Il gioco appare molto spezzettato. Il predominio è dell’Entella. Al 24' ottima azione di De Luca che salta un difensore e poi mette in mezzo per Morra che cerca il gran gol col tacco, palla deviata in angolo. Al 27' Taugourdeau su punizione dai 30 metri manda in porta un pallone forte ma centrale e para in due tempi Contini. La squadra di Baldini non è molto precisa in fase di possesso. Al 36' sembra stordito il Trapani con tre cartellini rimediati in 5 minuti (Jakimovski, Del Prete e Pettinari). Al 41' il vantaggio chiavarese. E’ perfetto il lancio in verticale di Paolucci, con De Luca che scatta tenuto in gioco da Del Prete e a tu per tu con Carnesecchi non può far altro che infilare nel sacco.

Al 44’ il Trapani cerca il pari con Tulli che sfrutta un errore di Coppolaro però la difesa ligure si salva in angolo. Primo tempo sicuramente privo di emozioni. Nella ripresa al 51’ l’Entella porta un pericolo con Morra che manda la palla a lato. E’ sempre la formazione di Boscaglia a comandare le operazioni. Al 61’ entra l’ex idolo granata Mancosu al posto di Morra. Nel Trapani escono Aloi per Scaglia e Tulli per Golfo. Al 67’ penalty per i granata per intervento falloso di Chiosa su Nzola. La battuta vincente è di Taugourdeau che con una bordata fa secco Contini per l’ 1-1. Il Trapani è sfortunato all’81’ perché potrebbe portarsi addirittura in vantaggio con un gran tiro di Scaglia dal limite con palla che và a battere sulla traversa del portiere di casa. Risponde l’Entella due minuti dopo con De Luca che manda la sfera fuori. All’89’ nel Trapani esce Pettinari per far posto a Candela. Un difensore in più per difendere il risultato. Intanto c’è la traversa dei padroni di casa ad opera di Schenetti da pochi passi. Sono quattro i minuti di recupero ma l’incontro non concede spazio alle emozioni. E’ il Trapani ad uscire soddisfatto per il pari. Per i padroni di casa ancora problemi.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X