stampa
Dimensione testo
SERIE B

Primo punto per il Trapani, pari contro la Cremonese

di

Un Trapani voglioso, determinato, ben disposto in campo coglie al Provinciale il primo punto della stagione contro una Cremonese poco esaltante che ha giocato la sua onesta partita e che in determinati frangenti si è salvata per il rotto della cuffia. Il male del Trapani è, comunque, apparso nella mancanza di un giocatore che riesce a mettere la palla dentro, il classico stoccatore. In diverse occasioni se ne è sentita la mancanza.

Gran mole di gioco ma poca sostanza nelle conclusioni e così non si può mai vincere. Per la cronaca il Trapani si schiera dall’inizio con Luperini a centrocampo e Jakomovski sulla corsia esterna sinistra rispettivamente al posto di Colpani e Cauz rispetto alla gara persa in casa domenica contro la Salernitana. In panchina c’è il tecnico Luciano Mularoni perché Baldini è squalificato. Trapani che parte a testa bassa alla ricerca del primo successo e si rende pericoloso al 7’ con una semirovescita di Luperini ma è bravo Agazzi a deviare in tuffo in corner.

Al 16’ la Cremonese perde il portiere titolare che si infortuna dopo uno scontro fortuito con Pettinari ed è costretto al lasciare il posto a Ravaglia. I granata si distendono con ordine ma al 18’ è pericolosa la Cremonese con un colpo di testa di Deli su cross di Migliore a cui risponde bene Carnesecchi con respinta in tuffo. Poco dopo è Pettinari per i granata a mandare sull’esterno della rete da distanza ravvicinata. Al 25’ è Moscati a fiondare dalla distanza con palla che sibila sulla traversa cremonese. La partita non è avvincente con il Trapani che opera una leggera supremazia territoriale.

La formazione di casa cerca in tutti i modi di superare la ben disposta retroguardia della compagine allenata da Rastelli che si difende con unghie e denti riuscendoci nel modo migliore. Il Trapani manca di incisività e gli ospiti (con trenta tifosi al seguito) giocano sul velluto. Sono tre i munti di recupero nel corso dei quali i trapanesi non riescono a tirare un ragno dal buco e si và al riposo. Nella ripresa il Trapani presenta Golfo per Tulli, costretto ad uscire per infortunio. Si vede la Cremonese con un tiro non irresistibile di Deli che impegna facilmente a terra il portiere Carnesecchi.

Al 62’ bella azione sulla fascia per i granata, il tocco di Nzola che libera Pettinari il quale dimostra di non avere confidenza con il gol e tira sul portiere in uscita. Al 65’ Mularoni sostituisce Luperini con Aloi. I granata cercano l’assalto alla retroguardia ospite ma sovente mancano di precisione nei fraseggi. Nella Cremonese al 74’ cambia Ciofani con Ceravolo. Nel Trapani all’ 81’ c’è Cauz per Jakimovski. La gara continua stancamente sul suo tema con i granata in avanti e gli ospiti a reagire di rimessa. All’ 83’ cross di Del Prete dalla destra per Aloi che batte a botta sicura ma trova l’istinto di Ravaglia che respinge. Il portiere si salva ancora su conclusione dalla distanza di Pettinari. All’ 89’ i granata davanti alla porta riescono solo a tirare tra le braccia del portiere ospite con Moscati. Finisce sul recupero con un tiro debole di Nzola che nemmeno lui è attaccante di razza ed è 0-0.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X