SERIE D

Il Marsala pensa già al Nola, Giannusa: "Torneo equilibrato"

di

Rialzare la testa e… ripartire dopo il passo falso iniziale di domenica scorsa nel big mach contro il Palermo dell'ex Rosario Pergolizzi. Sfida conclusasi con una sconfitta a dir poco incredibile e rocambolesca per il modo in cui è maturata visto che l'azione del gol dei rosanero, per una disattenzione di uno dei raccattapalle (per la quale la società ieri ha pure subito ieri una multa di 300 euro da parte del giudice sportivo), è risultata visibilmente viziata dalla presenza di due palloni in campo.

Vincenzo Giannusa, il tecnico del Marsala, nell'elogiare la squadra per quanto ha fatto contro il Palermo disputando una gara pressoché impeccabile sia in difesa che in attacco, ha invitato tutti a mettere una pietra sopra su quanto successo al Nino Lombardo Angotta contro i rosa.

"È stata - sottolinea Giannusa - la prima delle 34 battaglie da cui siamo attesi da qui alla fine del torneo. Un torneo che si presenta molto livellato e con la presenza di squadre assai blasonate, molte delle quali davvero bene attrezzate. Il Palermo è certamente una di queste, se non proprio la favorita numero uno. La nostra sconfitta di domenica può tranquillamente starci, anche se abbiamo retto il confronto ad armi pari fino all'ultimo, meritando quanto meno la spartizione della posta. Ora, è il momento di guardare avanti, arrivare concentrati alla prima trasferta stagionale di domenica prossima sul campo del Nola, altra formazione in cerca di riscatto".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X