stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Trapani, Pagliarulo dribbla tutti: «Serriamo i ranghi e battiamo il Catania»
SERIE B

Trapani, Pagliarulo dribbla tutti: «Serriamo i ranghi e battiamo il Catania»

Le scarse prestazioni offerte dalla squadra in trasferta «non sono arrivate per colpa della difesa, ma di tutti. Dobbiamo lavorare e migliorare»

TRAPANI. Numeri all’«agrodolce», quelli del Trapani, per il capitano granata Luca Pagliarulo. «I ventuno punti complessivi che contiamo - premette - sono importanti perché indicano una classifica più tranquilla di quella che avevamo lo scorso anno alla tredicesima giornata, mentre i 16 punti che abbiamo ottenuto in casa contro i cinque che abbiamo racimolato lontano dal Provinciale stanno a significare che in trasferta non stiamo producendo quello che invece eravamo capaci di fare negli anni scorsi, pur tenendo conto che abbiamo incontrato alcune squadre veramente forti».

Tra esse, ovviamente il capitano granata inserisce il Frosinone capolista assieme al Carpi che ha rifilato quattro sberle ai granata sul suo terreno di gioco. «Secondo me, tuttavia - afferma Pagliarulo - un divario così importante tra noi e loro non si è visto, nonostante sia chiaro che abbiamo compiuto degli errori, ma, va sottolineato, nella fase difensiva della squadra alla quale cioè debbono contribuire anche gli altri reparti. Non è questione di modulo, anche se il 4-4-2 che attuiamo di più rispetto al 4-3-3 comporta che essendoci due giocatori per fascia ne guadagna la copertura nonostante agli esterni che stanno giocando di più piace avere ”la palla addosso” per sfruttare le loro caratteristiche offensive. È la fase che dobbiamo migliore sicuramente - ammette con grande onestà intellettuale - ma occorre anche migliorare la compattezza tra i reparti e, restando in tema di partite in trasferta, c’è da potenziare la cattiveria agonistica, cercare di non far creare gioco agli avversari e imporre la nostra fisicità. Sfruttare, in sostanza, tutte le nostre potenzialità nel contesto del percorso tecnico che stiamo effettuando e che è finalizzato a far sì che siamo sempre noi a fare il gioco».
 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X