stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Slalom di Custonaci, più di cento gli iscritti

Slalom di Custonaci, più di cento gli iscritti

CUSTONACI. Saranno più di cento i piloti che parteciperanno, domenica 17 maggio, alla 12^ edizione dello Slalom Internazionale dei Marmi di Custonaci, valido per il Trofeo Centro/Sud, per la Coppa ACI-Sport 6^ zona e per il campionato Siciliano. Ad annunciarlo e Peppe Licata, organizzatore e Presidente del Kinisia Karting Club di Trapani. Saranno in gara: Alberto Santoro (Armanno Corse) su Radical SR4, Campione Siciliano Slalom 2014; i veterani della Catania Corse Andrea Raiti e Nicolò Incammisa, entrambi su Radical SR4, il busetano Giuseppe Gulotta (Ionia Corse) anche lui con la "barchetta" inglese e la Campionessa Siciliana Alessia Sinatra (Catania Corse) su Radical SR4 motorizzata con un Suzuki di 1000cc.

Al gran completo, con ben 10 piloti iscritti, la Scuderia monrealese "Festina lente Racing" che sarà al via con Benedetto Monacò (Fiat 850 Sport) e Baldo Bellina (Fiat 127) tra le "storiche", mentre, tra le "moderne" ci sarò la "dama" Silvia Stabile (Renault Clio) con il papà Angelo Stabile e il consorte Giacomo Adragna (Renaul 5 GT); poi ancora, Danilo Caltagirone (Alfa Romeo Alfasud) tra le "attività di base", Fabio Lucchese (Peugeot 205 R), Maurizio Orfeo (Fiat Uno), Andrea La Corte Campione siciliano e calabrese in carica della calle S1 ed infine il presidente del Sodalizio, Rosario Lo Cicero (Fiat seicento Sp).

Atteso, come sempre, il pubblico delle grandi occasioni che assisterà alle evoluzioni dei piloti, nelle 11 postazioni dislocate sui 2,5Km del percorso di gara che, dalla baia di Cornino, sale sin dentro l'abitato di Custonaci. La direzione di gara è stata, come sempre affidata, all'esperto Giovanni Stallone di Compobello di Mazara. Particolare attenzione è stata prestata alle norme di sicurezza, infatti, sul percorso, saranno dislocate due ambulanze con medico rianimatore a bordo, prevista la presenza dell'elicottero sull'apposita piazzola di elisoccorso ed allerate le vicine strutture ospedaliere, dalle Guardie Mediche al Sant'Antonio Abate di Trapani.

(Nel video di GSVideo la gara dell'anno scorso)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X